SORIANO NEL CIMINO

Siamo un piccolo gruppo di ragazzi: (diversamente giovani!) con la passione dell’Archeologia che operano da qualche anno sul territorio in qualità di “volontari” per evidenziare e render fruibile a tutti i nostri tesori nascosti o abbandonati all'incuria del tempo.

Il territorio di Soriano è veramente ricco di emergenze archeologiche notevoli che spaziano dall'Età del Bronzo al Medio Evo: Monte Cimino, Corviano, Malano, S. Valentino, Roccaltia, Mandrione etc.

Il nostro lavoro si svolge al servizio delle Università sia di Roma che Viterbo e sotto il loro controllo.

Tra le varie attività, si possono ricordare:

- La partecipazione come Volontari nella Campagna di scavi sul monte Cimino del 2014, 2015 e 2016 nell'ambito del progetto “IN VETTA ALLA TUSCIA, PRIMA DEGLI ETRUSCHI” un progetto di ricerche archeologiche della cattedra di Protostoria Europea (direzione scientifica Prof. Andrea Cardarelli), Dipartimento di Scienze dell’Antichità della “Sapienza” Università di Roma, in concessione da parte della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale, con Dott. Ialongo e Dott. Schiappelli della Matrix96.

 

- La partecipazione allo scavo della chiesa di San Valentino con il Dipartimento di Scienze dei Beni Culturali dell’Università della Tuscia in accordo con la Soprintendenza Archeologica del Lazio e dell’Etruria Meridionale sotto la direzione della Dott.ssa Elisabetta De Minicis e con il coordinamento del Dott. Giancarlo Pastura nella primavera ed estate 2015.

2° campagna di scavo primavera ed estate 2016 

3° campagna di scavo primavera ed estate 2017 

4° campagna di scavo iniziata a maggio 2018 

 

Partecipazione allo scavo a Sipicciano nel settembre 2016  nella villa di Poggio la Guardia sotto il controllo della Dott.ssa Letizia Arancio